RSPope.jpg

Niente lavoro? Specializzati su più fronti, poi inventatelo!

By

Se è vero che al giorno d’oggi il lavoro tocca inventarlo, in vista delle tranquillità finanziarie e di posti che non traballino, allora bisogna solo spremere le meningi e sperare di anticipare le idee altrui. Per il futuro dei giovani.

Un esempio di neo-lavoro italiano: Gli "striscionisti da strada" rallegreranno e coloreranno il grigio asfalto cittadino, ogni giorno.

Una ricerca voluta dal governo britannico ha permesso la creazione di una lista di nuove professioni che potrebbero avviarsi a breve. Diciamo, circa 20 anni. Tra queste, le guide turistiche spaziali, gli sbirri dei mutamenti climatici, gli agricoltori verticali (specialisti di terrazzamenti e coltivazioni su grattacieli), gli esperti di quarantena e i gestori di insegnanti virtuali.

I ragazzi saranno chiamati a “specializzarsi in più campi” – evidenzia la ricerca – e “la carriera in un solo settore sarà roba vecchia”. Mettete mano al portafogli, dunque. I vostri figli dovranno conseguire almeno 8 lauree e frequentare una dozzina di master per divenire, ad esempio, un “consulente per il benessere della terza età”.

Attrezzatevi, studiate, pensate, proponetevi. Ma sappiate che in Italia il titolo di “general manager of idiot groups on Facebook” se lo sono già accaparrato.

gen 16th, 2010 | Category: Satirattualità
Tags: ,