RSPope.jpg

Monetine a Montecitorio. Sinistra con le pezze ar culo?

By

Incredibile a Montecitorio. Folla inferocita fuori l’entrata principale, volano insulti, slogan e monetine. L’hotel Raphael di una volta si allarga al Parlamento con la gente che non vedeva l’ora di ripetere le straordinarie gesta di diciotto anni fa circa. Le principali vittime? La Russa e Santanché, due che non le ritirano certo indietro.

“Ci hanno lanciato le monetine come Craxi”, hanno pianto i due non appena sono riusciti a sgattaiolare dentro, “senza considerare né l’inflazione, né la crisi, né l’impegno umanitario che l’Italia sta svolgendo in Libia, Afghanistan, Iraq, Kosovo e Bari”. Cosa ci state comunicando, onorevoli? “È semplice, le casse languono e queste monetine non bastano. Le abbiamo contate con Tremonti e Sacconi, arriviamo al massimo a 3 euro e 58 centesimi, mentre sul fronte vecchio conio, arrotondando per eccesso, siamo a 4.750 lire. Forse Draghi ce le cambia ancora, ma si può fare di più”, ha ribadito in coro la maggioranza.

Avete sentito? Si può fare di più. E allora ve lo spieghiamo noi, sempre che possiate. Seguite la miniguida fotografica qui di seguito e aiutate i vostri onorevoli e il nostro onorevole Paese a risollevarsi e far fronte a tutte le spese. Le foto non esemplificano il prodotto. Al posto della plastica si può usare l’acciaio per riprodurre comunque il tintinnio della sonante moneta.

PASSAGGIO 1 - smucinate nel portafogli. Ramini e ferro banditi, vedete di trovare almeno 5 euro. Anche un buono pasto va bene

PASSAGGIO 2 - Caricate e lanciate. Si può sostituire il supporto aerodinamico riprodotto con qualcosa di più ferroso se proprio siete dei nostalgici del vecchio socialismo

mar 31st, 2011 | Category: Satirattualità
Tags: , , , ,