RSPope.jpg

Venite! Si menano, si menano!

By

Alla fine ce l’hanno fatta a massacrarsi di botte. Uno, Michele Santoro, è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma; l’altro, Mauro Masi ex dg Rai, pure, ma in un’altra stanza. Insomma, tutti e due stanno al Bambin Gesù a leccarsi le ferite e a farsele leccare.

PICCHIALO QUANTO VUOI, SEMPRE SANTORO RESTA - Nella foto, Santoro ricoverato al Bambin Gesù dopo la scazzottata con Masi. I testimoni hanno riferito: "una rissa in pieno stile Saloon, come piacciono a noi"

Tutto è nato dai risaputi editoriali santoriani ad Annozero, quelli che mandavano a fanculo Masi in diretta, o quelli di augurio per una carriera rosea fuori dal cda Rai, insomma, quelli in cui Santoro ridicolizzava Masi senza contraddittorio. Bè, Masi sicuramente non ne era ben lieto, tant’è che, intervistato oggi a Radio2 nel programma Un giorno da pecora, quello dell’ex direttore di Cuore Claudio Sabelli Fioretti, ha detto tutto quello che c’era da dire. “Gli avrei detto: dimmelo in faccia, da uomo a uomo. Io sono molto sanguigno. Una sana lite a quattrocchi ci sarebbe stata tutta”.

E insomma, cosa succede? Succede che Masi ti incontri Santoro una volta fuori dallo studio, e gli abbia mollato un cazzotto in faccia. E che Santoro, rialzatosi, abbia rotto una bottiglia in testa a Masi. E che Masi, rinvigorito, abbia sferrato un calcio sullo stomaco a Santoro. E che Santoro, temprato, abbia sfoderato una gomitata sulla schiena di Masi. E che Masi, adrenalinico, abbia sputato in faccia a Santoro. E che Santoro, elettrizzato, abbia attaccato un super pippone verbale dei suoi. E che a quel punto, sono svenuti tutti e due.

Risvegliatisi al Bambin Gesù, la prognosi resta riservata.

giu 13th, 2011 | Category: Satirattualità
Tags: , , , , ,