RSPope.jpg

Schiavi in riviera

By

Tempo fa decidemmo di far buttare in mare una trentina di persone vestite da camerieri.
Visto che dovevamo dare una motivazione plausibile ai malcapitati, ci inventammo che serviva per un video che denunciava “artisticamente” lo sfruttamento dei lavoratori stagionali.

Lavorano 12 ore al giorno (dai buttati)
non hanno un giorno libero (dai buttati!!)
non hanno nessun diritto sindacale (dai, oh, hai rotto il cazzo però, ti butti??)
prendono in media 4 euro l’ora con contratto a chiamata, e segnano un’ora ogni 30, se va bene, cioè solo se sanno che arriveranno i controlli (senti siamo venuti fino a qui, eh?! io non ho fatto l’aperitivo per questo, hai capito?! ti ci butto io? eh, allora??)
se si fanno male, stanno a casa e non vengono pagati (splashh)

Sono tre anni che queste persone cercano di raccogliere storie di sfruttamento lavorativo per documentarle e denunciarle. Nel frattempo invitano tutti a conoscere i propri diritti di lavoratori. Non è facile oggi in Italia, non solo per la realtà dei lavoratori stagionali, vale la pena provarci, però.

ago 5th, 2011 | Category: Rassegna Stagna Tv
Tags: , , , ,
  • Tritto

    La riviera romagnola???? la riviera ligure, quella romagnola non mi risulta sia una riviera …

  • http://www.facebook.com/people/Antonio-Floris/100001562173277 Antonio Floris

    in romagna son tre mesi ..io lavoro sul settoere a roma e disastroso, …peggio degli schiavi..12 ore al giorno, 75 ..80ore sett.ass.per 20 ore..o al mass40.. o maggior  parte non assicurati ,da criminali,ma i veri criminali chi sono?chi consente lo sfruttamento come fossero schiavi, é il governo assente con leggi apropiate,assente per    i non controlli,assente per il clientelismo.ROMA E TUTTO IL SUD  E DISASTROSO..ASSENZA TOTALE DA PARTE DI CHI DOVREBBE GARANTIRE LEGALITA,…..