RSPope.jpg

Scilipoti: “I figli dei bancheri saranno come i loro genitori: Bocconiani !”

By

Banche, lobby gay e professori della Bocconi. Mimmo Scilipoti colpisce nel segno e svela il grande intrigo che sta conducendo l’Unione Europea verso il suo scioglimento e l’Italia verso la sua terza e ultima Repubblica.

Domenico Scilipoti serra i ranghi dei camerata italiani, smarriti dopo la dipartita di Berlusconi dal governo. "I comunisti non ci sono più ? Abbiamo sempre banchieri ebrei e figli froci!"

Le dinastie bancarie hanno intenzione di impossessarsi del governo del mondo e l’omologazione gay è l’arma che useranno. “I single interessano più delle famiglie” dice Scilipoti. I derivati, i mutui sub-prime sono stati solo l’incipit di un Piano Segreto che il politico siciliano è sicuro di aver scoperto: “Se le banche continueranno, come stanno facendo, a raccogliere solo soldi, a pensare al guadagno – ha detto il leader dei Responsabili – a puntare sui consumi forsennati, spingeranno le famiglie alla disgregazione. Quando non c’è serenità sul piano economico, viene anche a mancare dal punto di vista psicologico e mentale”. Dalla sospensione della democrazia alla moltiplicazione dei gay il passo è breve. E Scilipoti chiama a se tutti i conservatori e i fasci benpensanti in difesa della Famiglia. Il pericolo che incombe sull’Europa è chiaro anche a lui: un gruppo di consorterie e massoni sta progettando un Nuovo Ordine Mondiale che si fonderà sui single, perché essi non avendo la famiglia a cui pensare consumano di più. In Italia e nel mondo secondo Scilipoti “è in corso un attacco al principio della famiglia”, attuato per mano di un governo vaticanista e bocconiano che “in linea di massima, potrebbe favorire le lobby gay piuttosto che le famiglie!”.

Unico a rompere il silenzio circa questo complotto, Scilipoti dichiara che la nuova missione dei Responsabili sarà combattere la setta segreta degli Illuminati. Almeno finché quelli non si decideranno ad offrirgli un ruolo di richiamo per farlo desistere. Istruito da Sara Tommasi e Alfonso Marra, l’indomito Scilipoti vuole svelare il complotto che lega il Gruppo Bilderberg, la Commissione Trilaterale e il Grande Oriente d’Italia. Presso la cui storica sede diPalazzo Giustiniani a Roma è stato accolto il professor Mario Monti durante la sua prima investitura. Un indizio da cui lo scaltro Scilipoti ha intrapreso le investigazioni per scoprire che un gruppo di dinastie di finanzieri e bancheri hanno riprodotto e amplificato il loro potere di padre in figlio. Spodestando il popolo dal governo delle democrazie e facendo degli Stati nazionali dei comitati d’affari.

“Come i figli dei bancheri sono a immagine e somiglianza dei loro papà e sono stati tutti studenti della Bocconi, anche tutti i figli dei gay potrebbero diventare omosessuali a loro volta” ha detto Scilipoti ad un ammirato Klaus Davi, improvvisamente colto da raptus erotico.

 

 

nov 21st, 2011 | Category: Satirattualità
Tags: , , , , ,