RSPope.jpg

Posts Tagged ‘ bossi ’

Che 2010 di merda

Che 2010 di merda

Comunicare con voi è sempre più difficile. Meno male che quest’altro anno sta finendo, sperando che il 2011 ci porti qualche idea in più e nuove incredibili avventure. L’ultima sorpresa 2010 per voi è che abbiamo intervistato Gesù, ma non voglio svelarvi nulla, è davvero una sorpresona. In realtà, non so nemmeno se pubblicheremo il
[continua a leggere...]

Roma è (un) capitale! (malgestito)

Roma è (un) capitale! (malgestito)

Ma la formula uno non correrà al circo massimo, vero? Breve ragionamento sulla giunta Alemanno, la più concreta che ci sia.

Lo scollapoltrone

Lo scollapoltrone

C’è una favola, una di quelle che ci si tramanda di generazione in generazione, che alcune mamme raccontano ad alcuni dei loro figli. I bambini costruiscono la loro identità entro i primi anni di vita. Per questo alcune mamme, una volta cresciuti i figli, tendono a raccontare aneddoti rivelatori sulla futura attitudine professionale del pargolo
[continua a leggere...]

La pajata e il veleno con cui si nutrono gli italiani

La pajata e il veleno con cui si nutrono gli italiani

Dopo aver girato Roma per tutta la mattinata, in cerca di lavoro e sotto un sole primaverile, mi capita di leggere su Repubblica che a Montecitorio si terrà un buffet offerto dal sindaco e dalla Lega. Una riconciliazione simbolica, ottenuta da Alemanno dopo lo smacco subito dalla Capitale per bocca del Senatur Umberto Bossi. Decido
[continua a leggere...]

Perchè prendersela con gli handicappati?

Perchè prendersela con gli handicappati?

Anche Rassegna Stagna si unisce al coro di chi difende Umberto Bossi dopo le poco carine esternazioni sui Romani. Hanno ragione quegli esponenti del Pdl che hanno subito raffreddato le polemiche: “solo una battuta”. Infatti, anche noi seguiremo qui la scia delle battute, e quindi abbiamo il culo parato. Se un ministro di tale caratura
[continua a leggere...]

Ehi, non è cambiata una ceppa!

Ehi, non è cambiata una ceppa!

È un po’ che non aggiorniamo, vuoi per assenza di veri stimoli esterni, vuoi per cazzi nostri. Ma ehi. In effetti non è cambiato niente da qualche settimana fa! Bossi e Berlusconi cercano di martirizzare Fini, chiedendogli le dimissioni dal ruolo di presidente della Camera, Napolitano firmatutto firmerà tutto, Bersani e Bocchino si chiedono (giustamente)
[continua a leggere...]

Tutti a litigare, dire, stemperare. Solo Bossi mostra vero spirito critico

Tutti a litigare, dire, stemperare. Solo Bossi mostra vero spirito critico

Sembra il marito che torna a casa da lavoro, scopre la moglie mentre scopa con un altro, lei lo guarda, “tesoro non è come pensi”! Il tira e molla tra Fini e Berlusconi è al capolinea. C’è la separazione. Si va verso un gruppo separato (la nuovissima “Azione Nazionale”, un’operazione di fantasia estrema che con
[continua a leggere...]

Berlusconi-Costituzione, è ancora bagarre: “‘Sta roba non mi fa governare”

Berlusconi-Costituzione, è ancora bagarre: “‘Sta roba non mi fa governare”

Ci siamo soffermati su questo pensiero berlusconiano in altre occasioni, lo facciamo anche oggi, visto che gli piace tornare sull’argomento almeno 40 volte ogni due ore. Il tutto fondamentalmente si riassume nell’aforisma maximo “Governare è impossibile”, nonostante “non manchino le intenzioni o buoni progetti”. Il problema, sempre lei, è la solita “architettura istituzionale che rende
[continua a leggere...]

La Lega manda solo i mitici Fogliato e Bodega alla parata del 2 giugno. Ma chi cazzo sono?

La Lega manda solo i mitici Fogliato e Bodega alla parata del 2 giugno. Ma chi cazzo sono?

D’accordo, si può condividere e non condividere la pomposità della parata militare del 2 giugno, festa della Repubblica, ai fori imperiali. Frecce tricolori, gran soldatini in riga, Napolitano che saluta tutti, militi ignoti che un po’ se la ridono nell’oltretomba. Ma facciamo pure finta che sia una ricorrenza molto sentita in Italia. Che almeno la
[continua a leggere...]

L’ega voglio

L’ega voglio

L’ega voglio non cresce neanche nel giardino del premier. Oppure sì?