RSPope.jpg

Posts Tagged ‘ pdl ’

Pagelle sincere per elezioni virtuali (tranquilli ci rifaremo tra qualche mese)

Pagelle sincere per elezioni virtuali (tranquilli ci rifaremo tra qualche mese)

Tiriamo le somme di due mesi di campagna elettorale, dei risultati e delle prospettive da qui a sei mesi. Partito Democratico, voto 3 Quando nel primo pomeriggio Enrico Letta dice “é finita l’era della destra” ogni elettore di sinistra capisce che l’era degli sberleffi è iniziata. I renzianiiniziano a gongolare, i grillini sogghignano e persino Cicchitto
[continua a leggere...]

Marypoppinsiano

Marypoppinsiano

Matteo Renzi si sente maggioranza,dalla Leopolda lancia la propria nomination moderata e polifunzionale. Lo slogan sarà: Libertà, gentilezza, onore La promessa: portare Guardiola in campagna elettorale. Colonna sonora: “Tutti insieme” tratto da Mary Poppins Pd e Pdl discutono della comproprietà.    

Delfinoplastica

Delfinoplastica

C’è un sogno americano e uno sogno all’italiana. Mentre in Usa ognuno pensa di poter essere artefice del proprio successo, in Italia un po’ tutti sognano di divenire il delfino di qualcuno. Montezemolo con Agnelli, Tronchetti Provera con Pirelli, Berlusconi con Gelli, Capitan Findus con i piselli. L’italiano tipo attende investitura dall’alto. Ed è capace
[continua a leggere...]

Berlusconi-Tremonti, siamo alla frutta (di merda)

Berlusconi-Tremonti, siamo alla frutta (di merda)

Oggi Berlusconi ha parlato alla trasmissione di Maurizio Belpietro “La Telefonata”, su Canale 5. Il solito blabla, referendum inutile di qua, siamo i più palle sode (molto craxiano) comunque di là, ma ci soffermeremo su due punti di sicuro interesse: 1) Silvio sulle primarie nel Pdl: “Io non sono contrario, purché si arrivi ad essere
[continua a leggere...]

Il partito dell’amore faccia sentire amato Stracquadanio

Il partito dell’amore faccia sentire amato Stracquadanio

Lombroso sarebbe stato capace di capirlo subito, Giorgio Stracquadanio. Avrebbe capito immediatamente chi si trovava davanti, vuoi gli occhi vicini, vuoi la faccia da bambino scemo di uno che già all’asilo deve aver subito le sue prime delusioni. Giorgio Stracquadanio è uno che per essere ascoltato deve dirne più di tutti e, soprattutto, deve essere
[continua a leggere...]

Esclusivo! La Carlucci ci prova con la bibbia, ma Dio non lo sa

Esclusivo! La Carlucci ci prova con la bibbia, ma Dio non lo sa

L’onorevole Carlucci, dopo la richiesta di revisione dei libri di storia comunisti, ha depositato un’altra interpellanza in merito: questa volta si tratterebbe della Bibbia. La vulcanica showgirl, conduttrice di melaverde nei periodi non elettorali, ha intrapreso ormai questa battaglia per il riconoscimento della parzialità nei testi più comunemente diffusi; e, noncurante del coro di voci
[continua a leggere...]

Demenza senile

Demenza senile

La Rassegna Stagna ci tiene a farsi capire da tutti. Dopo aver visto questo video, abbiamo scelto di testare un nuovo linguaggio che aiuterà molte persone a inquadrare meglio le complessità della vita politica italiana. E sentirsi più a loro agio nel leggere, con piccoli aiuti che li sollevano dal gravoso compito di pensare. E
[continua a leggere...]

Alla cortese attenzione del vostro lurido direttore

Alla cortese attenzione del vostro lurido direttore

Non solo spam all’interno della nostra posta. Mentre cercavo una nuova cura per muscoli sempre più prominenti tra le mail di rassegnastagna, ecco che mi salta all’occhio questa lettera inviataci da un onorevole. La pubblichiamo integralmente. E sono cazzi. All’attenzione del direttore di Rassegna Stagna Signor direttore, sono capitato dal sito da lei diretto- a
[continua a leggere...]

La poltrona la molli tu

La poltrona la molli tu

Non sarete stati idioti quanto me nel credere che questo governo ormai ha vita breve. Anzi brevissima. Effettivamente, se ad ogni puttanata della criccarda centrodestrista palazzo Chigi fosse potuto esplodere con tutti i suoi ministri, saremmo un Paese semi-serio, quantomeno decentemente accettabile. Orbene, dopo l’hasta luego del mitico Gianfranco Fini e una maggioranza un po’
[continua a leggere...]

Diffidate da chi non beve con voi

Diffidate da chi non beve con voi

Ogni giorno un qualsiasi quotidiano che non sia diretto da Sallusti o Belpietro descrive la situazione politica ed economica italiana con l’aggettivo stagnante. Ad Annozero quelli del PdL sono così vogliosi di comparire che mandano un Ghedini fortemente influenzato, così influenzato da avere la pelle del volto lucente, un affanno mai visto e gli occhi
[continua a leggere...]